L’ANALGESIA RELATIVA (R.A.) SECONDO LANGA IN ODONTOIATRIA

01 marzo 2016
Gentili Colleghi in allegato il programma del corso gratuito che si svolgerà il 2
Aprile presso l'Hotel "The Westin Palace" - P.zza della Repubblica 20, MILANO. Argomento della giornata, organizzata dall'Ordine dei Medici e Odontoiatri di Milano e dalla Società Italiana di Odontoiatria Infantile (SIOI), saranno le diverse tecniche sedative utilizzabili in ambito odontoiatrico.
Tra queste occorre distinguere nettamente la sedazione RA Sec. Langa (basse
% di N2O e alte di O2) la cui sicurezza è garantita dalle sedation-machine (e dove il paziente può essere dimesso dopo 15-20') dalla sedazione  ottenibile con farmaci e.v. la cui sicurezza dipende, oltre che dalla buona professionalità dell'operatore e del team, anche  dalla maneggevolezza del farmaco utilizzato e dalla capacità che ha lo stesso di interferire con i riflessi tutelari del paziente.
La sedazione enterale usata in dose singola non superiore alla dose massima consigliabile è anch'essa sicura, anche se necessita di accompagnamento post-operatorio del paziente ,che può essere dimesso dopo 30’.
Si ritiene che in un uso ambulatoriale la tecnica sedativa prescelta debba garantire il mantenimento dei riflessi tutelari del paziente per poter essere eseguita con la necessaria sicurezza.
La possibilità che vengano meno in maniera predicibile i riflessi tutelari di tosse e deglutizione deve imporre la presenza di personale specializzato e di un ambiente protetto e questa è la situazione che si verifica nella sedazione moderata per via parenterale e nella sedazione profonda.
Verranno inoltre discusse le indicazioni e controindicazioni alla sedazione cosciente nel paziente adulto e le implicazioni medico legali nel suo utilizzo.
Chiuderà l’incontro l'esposizione di alcuni casi clinici significativi.
Vi aspettiamo numerosi!

Per iscrizioni : http://www.omceomi.it/eventi-ecm