CITTADINI PER L'ARIA

10 gennaio 2020
Cittadini per l’aria onlus rilancia a Milano e nei comuni dell’agglomerato che giunge fino a Como, una campagna di scienza partecipata che consentirà ai cittadini di monitorare il biossido di azoto (NO2), un inquinante gassoso molto pericoloso per la salute umana, proveniente principalmente dai veicoli diesel, le cui concentrazioni nella nostra area superano sistematicamente il limite di legge. L’associazione invita i cittadini a partecipare con l’obiettivo di dare, da un lato, visibilità alla preoccupazione della popolazione per la critica qualità dell’aria e, allo stesso tempo, contribuire alla creazione di un grande data base che descriva la diffusione spaziale di questo inquinante nell’area urbana.  Il campionamento inizierà l’8 febbraio e durerà fino al 7 marzo; per partecipare alla campagna è necessario iscriversi al progetto entro il 20 gennaio 2020 dal sito dell’associazione a questa pagina.  Il campionamento verrà realizzato applicando un piccolo campionatore passivo che potrà essere ritirato a fine gennaio nei punti di che verranno indicati. Ogni partecipante potrà poi collocare il campionatore vicino a casa, o davanti a scuola o vicino al proprio studio o ospedale; dopo un mese il campionatore dovrà essere recuperato dalla sua collocazione e restituito per le analisi.
È importante avere molti partecipanti per realizzare una mappa dell’NO2 fitta e con tantissimi punti di campionamento. I cittadini – e soprattutto i medici - possono fare la differenza!