OMCEOMI - EMERGENZA KIT ANTICONTAGIO

27 febbraio 2020
COMUNICATO STAMPA

Rossi (OMCeOMI): "Ai medici non sono stati dati i dispositivi di protezione: li si sta esponendo in maniera ingiustificata a rischi pericolosi per la salute"
 
MILANO - “Attenzione: l'allarme Corona virus riguarda anche la categoria dei medici! Fingere di non accorgersene è come voler mettere la testa sotto la sabbia”. Non usa mezzi termini il Presidente dell’Ordine dei Medici di Milano (OMCeO MI ) denunciando una situazione che “ormai è arrivata ad un punto di non ritorno: i medici stanno lavorando in situazioni di esposizione al rischio eccessive e prolungate. Nonostante solleciti, promesse e nuovi impegni è ormai lapalissiano che si sta trascurando un elemento della catena
pericolosissimo: se i medici esposti nell’emergenza corona dovessero contrarre il virus, chi si potrebbe poi occupare della salute dei cittadini?”. Il grido d’allarme del Presidente Rossi è rivolto alle istituzioni preposte: “Non si può più tollerare alcun rinvio. La gestione della straordinarietà del fenomeno deve prevedere anche questi aspetti organizzativi. I kit anticontagio devono essere distribuiti immediatamente a tutti i camici bianchi esposti e senza ulteriori rinvii che creano inutili tensioni”.