GIORNATA DEL SOLLIEVO CONTRO IL DOLORE: CONSULTI A DISTANZA CON GLI SPECIALISTI DEL NIGUARDA

28 maggio 2020
Domenica  31 Maggio 2020  ricorre la  XIX  Giornata Nazionale  del Sollievo, evento finalizzato  a sensibilizzare contro le sindromi dolorose; ci sono quasi 8 milioni di persone in Italia a soffrire di dolore cronico secondo gli ultimi  dati Istat.
 
È un fenomeno che riguarda tutte le età,  troppo spesso trascurato perché ancora poco conosciuto malgrado il  26% di incidenza media tra tutta la popolazione, che arriva al   50% tra gli over 70, con una netta prevalenza di genere tra le donne  (sfiorando quasi 80%).
 
Sappiamo che il dolore è  un’esperienza individuale che in ogni caso incide fortemente sulla vita personale, sociale e lavorativa determinando una  sofferenza profonda che  troppo spesso nel tempo viene vissuta  dai malati come ineluttabile ed  inevitabile.
 
“Se non viene trattata tempestivamente- dice  Paolo Notaro, Direttore  della  Terapia del Dolore di Niguarda - la malattia dolore può  condizionare in modo pesante  e irreversibile la qualità di vita  delle persone in toto, che si trovano a dover convivere frequentemente, oltre che con il  dolore  persistente di intensità moderata e severa, con un quadro di  stanchezza cronica, insonnia e,  in alcuni casi, con una limitazione della propria autonomia, che sfocia in forme  d’ ansia e di  depressione. Questi  aspetti emotivi sono peraltro comprensibilmente  accentuati in questi mesi di emergenza sanitaria, amplificando il disagio complessivo dei malati”
 
Inoltre, secondo alcune ricerche quasi la metà degli italiani non conosce l’esistenza di farmaci e di terapie specifiche con ausilio di alta tecnologia, così come non sanno che esiste una legge (la n°38 del 2010) che garantisce l’accesso alle terapie che alleviano la sofferenza. 
 
Proprio per questo, nella Giornata dedicata al dolore cronico, gli specialisti della Terapia del Dolore dell’ospedale Niguarda si mettono a disposizione di tutti coloro che necessitano di   informazioni  sulla propria sindrome dolorosa e sui trattamenti  disponibili,  e  di  orientamento sui  quali sono i Centri lombardi e nazionale a cui potersi rivolgere.
 
Il Niguarda da sempre partecipa a questa importante giornata nazionale e anche quest’anno ha deciso di non mancare l’appuntamento nonostante tutte le difficoltà causate dalla pandemia del coronavirus. Non potendo organizzare la consueta “giornata a porte aperte ”, affidandosi alla tecnologia, i medici dell’ospedale potranno  incontrare virtualmente i cittadini, sia telefonicamente che con collegamenti a distanza in video-chiamate.
 
Come fare per contattare gli specialisti:
 
Domenica 31 maggio,  dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.00: 
-    consulenza telefonica:  02 6444.3172 - 4617- 4833 
-    video chiamata: Skype “terapiadeldolore niguarda”