INDENNIZZO ALLE VITTIME DEL COVID SU PROPOSTA DI OMCEOMI

28 settembre 2020
La proposta di legge per indennizzare i sanitari vittime dal Covid-19 e le loro famiglie richiesta dal presidente dell'Ordine dei medici di Milano Roberto Carlo Rossi è stata unificata a quella relativa all’istituzione di una Giornata della memoria.
La vicepresidente della Commissione igiene e sanità Maria Cristina Cantù ha presentato in Senato il ddl 1861, candidato a un iter breve, che prevede un indennizzo di 100 mila euro per ogni sanitario vittima del virus e l’erogazione di un vitalizio a chi, sopravvissuto, abbia riportato conseguenze permanenti.
Crescono così le chance di arrivare presto a un riconoscimento per tutti i medici caduti nella lotta alla pandemia, compresi i medici di famiglia e pediatri che - in qualità di liberi professionisti convenzionati - non hanno accesso alle pratiche Inail di infortunio e malattia professionale.

Doctor33 del 25.9.2020