News


  • DIRITTO ALLA PUBBLICITA’ O DIRITTO ALLA SALUTE? PAROLA ALLA COSTITUZIONE

    24 settembre 2015
    Come già anticipato nella newsletter n°3, abbiamo richiesto ad Avvocati tra i più esperti sull’argomento un Parere Pro Veritate sulla regolamentazione della Pubblicità Sanitaria. Le conclusioni sono clamorose: il nostro impianto giuridico, sia italiano che europeo, consentirebbe al sanitario la sola pubblicità informativa e non quella di natura commerciale.
    Leggi di più
  • OBBLIGO TRASMISSIONE TELEMATICA DELLE SPESE SANITARIE AL SISTEMA TESSERA SANITARIA

    15 settembre 2015
    Cari Colleghi, il 31 luglio 2015 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato, con somma gioia di noi odontoiatri, il decreto “Specifiche tecniche e modalità operative relative alla trasmissione delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria, da rendere disponibili all’Agenzia delle Entrate per la dichiarazione dei redditi precompilati”. Cerchiamo di capire insieme di cosa si tratta, come si attuerà e, soprattutto, quanto ci costerà…
    Leggi di più
  • PUBBLICITA’ SANITARIA: UNA VOCE FORTE FUORI DAL CORO A DIFESA DEL CITTADINO

    26 maggio 2015
    Cari Colleghi, con entusiasmo vi annunciamo che in data 19 maggio il Consiglio dell’Ordine di Milano ha approvato all’unanimità la richiesta di far redigere un parere pro-veritate sul tema della pubblicità sanitaria, argomento tanto delicato per la nostra Professione. Noi dentisti, composti al 99% da liberi professionisti, siamo di fatto la categoria medica maggiormente danneggiata dalla legge Bersani.
    Leggi di più
  • PUBBLICITA’ INGANNEVOLE: CHI DIFENDE IL CITTADINO?

    01 aprile 2015
    Cari Colleghi, a seguito della sanzione di oltre 800 mila euro da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, il Presidente FNOMCeO, Amedeo Bianco, ha recentemente invitato gli Ordini Provinciali a sospendere momentaneamente gli articoli 54 e 56 del Codice Deontologico, almeno fino al termine dell’iter processuale. Il primo è relativo agli onorari professionali, il secondo alla pubblicità informativa sanitaria, argomenti a dir poco scottanti.
    Leggi di più
  • IL CODICE DEONTOLOGICO: TIMONE DELLA PROFESSIONE IN UN MARE IN TEMPESTA

    24 febbraio 2015
    No alla svendita della Professione, no alle visite gratuite, no a prestazioni acquistabili online senza diagnosi, no al prestanomismo. Cari Colleghi, come ben sappiamo il periodo che la nostra Professione stà attraversando è di grande difficoltà. Difficoltà che colpisce sia chi si appresta a iniziare la propria attività sia chi ha alle spalle anni di onorata carriera. In questo momento di crisi dobbiamo più che mai salvaguardare la nostra Professione e la nostra credibilità agli occhi dei nostri pazienti. Per questo abbiamo una guida fondamentale: il nostro Codice Deontologico, che dobbiamo tenere sempre a mente per una corretta impostazione del nostro lavoro. Di seguito riportiamo alcuni estratti da articoli fondamentali del nostro Codice che in questo difficile momento vanno particolarmente sottolineati.
    Leggi di più
  • TANTI PROBLEMI E UNA RISPOSTA

    30 dicembre 2014
    In questo fine 2014 lo spazio maggiore sui giornali e telegiornali l’hanno avuto i discorsi di Papa Francesco, profondissimi concentrati di analisi spirituale e sociologica offerti con semplicità e amorevolezza senza pari. Tra i tanti passaggi ce n’è stato uno che ben individua le cause della crisi della nostra società, insieme all’indicazione di come uscire: parlava della differenza tra opportunità e opportunismo. Io credo che pochi altri concetti siano in grado di arrivare al cuore delle nostre difficoltà professionali come questo, che riassume quanto successo in un triennio che vedrà al suo scadere questa Commissione Odontoiatri lasciare il posto ad altri Colleghi.
    Leggi di più
  • LIBERTÀ, MA QUALE LIBERTÀ?

    27 agosto 2014
    In questi giorni due notizie di genere molto diverso tra loro, riguardanti in qualche modo l'odontoiatria, hanno attirato l’attenzione di diversi colleghi. La prima è di cronaca. Dal Messaggero dello scorso 25 giugno a firma Nicoletta Gigli (pag. 57): "Boss della 'ndrangheta con il camice bianco che riciclavano ogni anno centinaia di migliaia di euro a Terni....
    Leggi di più