COVID-19: OBBLIGO VACCINALE PER SANITARI ESTESO ALLA DOSE DI RICHIAMO

25 novembre 2021
Approvato il Decreto-legge 26 novembre 2021 n.172 per il contrasto della diffusione dell’infezione da Sars-Cov-2 che prevede la modifica del DL 1° aprile 2021 n. 44 (convertito dalla legge 28 maggio 2021 n. 76): il nuovo decreto estende per i sanitari l’obbligo vaccinale alla dose di richiamo del vaccino anti Sars-Cov-2
“Al fine di tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nell’erogazione delle prestazioni di cura e assistenza, in attuazione del piano di cui all’articolo 1, comma 457 della legge 30 dicembre 2020, n. 178, gli esercenti le professioni sanitarie, per la prevenzione dell'infezione da SARS-CoV-2 sono obbligati a sottoporsi a vaccinazione gratuita, comprensiva, a far data dal 15 dicembre 2021, della somministrazione della dose di richiamo del ciclo vaccinale primario, nel rispetto delle indicazioni e dei termini previsti con circolare del Ministero della salute. La vaccinazione costituisce requisito essenziale per l'esercizio della professione e per lo svolgimento delle prestazioni lavorative dei soggetti obbligati.”